#Lavoro #Sanità #Sociale #Comunità

#Lavoro #Sanità #Sociale #Comunità

#Ambiente #Isonzo #Gorizia

#Ambiente #Isonzo #Gorizia

L’attività del Gruppo consiliare PD

Interrogazioni

Viabilità ciclabile e pedonale in Galleria Bombi – il 29 novembre un’interrogazione del cons. David Peterin sollevava la questione del danno alla circolazione ciclo-pedonale determinatasi con la chiusura improvvisa di Galleria Bombi decisa qualche giorno prima da Comune e Prefettura per evitare di farvi sostare richiedenti asilo. Il consigliere Peterin ha stigmatizzato la proposta di riaprire la Galleria al traffico veicolare fatta in maniera assolutamente non ragionata, evidenziando il rischio di danni alla pavimentazione della piazza. Peterin ha richiesto la riapertura della Galleria al traffico pedonale e ciclabile e la pulizia della boschetta dietro la Galleria verso via Giustiniani. Infine ha richiesto i tempi di completamento dell’“ascensore” al Castello i cui lavori sembrano assolutamente fermi nonostante i proclami della Giunta.

Parcheggi riservati ai disabili – La cons. Adriana Fasiolo ha chiesto che siano previsti in adeguato numero parcheggi riservati ai disabili in prossimità degli studi dei medici di base. L’attuale ubicazione degli stalli riservati ai disabili è infatti assolutamente non razionale rispetto all’ubicazione degli studi medici.

Disinfestazione antizanzare – il cons. David Peterin ha presentato una interrogazione all’ass. Del Sordi circa l’avvio della disinfestazione contro le zanzare, che in altri comuni italiani è già prevista in inverno (come a Trieste). Inoltre Peterin ha sollecitato la giunta a sperimentare forme innovativa di lotta contro gli insetti, tenuto conto anche della diffusione della zanzara “tigre” e altre specie dannose e pericolose.

Casa di riposo e Villa San Giusto – a fronte delle continue lacunose risposte dell’assessore Silvana Romano, la cons. Adriana Fasiolo ha posto nuovamente all’attenzione dell’aula la situazione della Casa di Riposo, evidenziando come nei giorni scorsi il Comune abbia siglato una convenzione con la struttura privata di Villa San Giusto per ben 125 posti mentre la casa di riposo “A. Culot” resta ancora in gran parte vuota.

Ordini del giorno, mozioni e proposte

APT AZIENDA PROVINCIALE TRASPORTI – E’ stato accolto dalla Giunta l’ordine del giorno proposto dal capogruppo Marco Rossi affinché l’Azienda Provinciale Trasporti rimanga pubblica: l’occasione è stata data dalla discussione in aula sull’acquisizione delle quote APT dell’ex Provincia, trasferite ai comuni isontini a titolo gratuito. In quell’occasione con l’o.d.g. si è proposto il mantenimento della proprietà pubblica di APT nel medio-lungo periodo al fine di garantire che il trasporto locale rimanga pubblico.

CENTRO DIURNO PER ALZHEIMER – Nella seduta consiliare di novembre, è stata presentata la mozione proposta dalla cons. Adriana Fasiolo per un centro diurno per demenza a Gorizia.

TERRORISMO – Nella seduta del 29 novembre il PD si è opposto alla mozione presentata dalla Lega Nord per intitolare una “via o piazza alle vittime del terrorismo islamico in Europa” denunciando l’assoluta inutilità del provvedimento che ha chiari intenti meramente propagandistici e ideologici. Il cons. Rossi ha proposto che l’intitolazione fosse semplicemente “alle vittime del terrorismo” e con una finalità educativa, ricordando i tanti episodi di terrorismo che hanno funestato la storia italiana. La proposta è stata respinta.

Sopralluogo a Piedimonte

Giovedì 7 dicembre si è svolto il sopralluogo dell’Assessore regionale all’Ambiente Sara Vito, accompagnata dai tecnici del Servizio Difesa del Suolo della Regione, lungo le sponde dell’Isonzo a Piedimonte. Ad accogliere l’assessore il capogruppo PD Marco Rossi e la consigliera Marilka Korsic dell’Unione Slovena. L’Assessore ha svolto un sopralluogo lungo le sponde insieme ai cittadini residenti nella zona e ha concordato l’ampliamento dell’intervento previsto dalla Regione per il consolidamento della sponda del fiume al fine di evitare danni alle abitazioni che si trovano lungo il fiume.

Incontri sul territorio

E’ partito da SAN ROCCO – martedì 12 dicembre – il primo della serie di incontri che i quattro gruppi consiliari di Partito Democratico, Percorsi Goriziani, Gorizia è tua e Unione Slovena hanno previsto di organizzare quartiere per quartiere per iper “rendicontare” ai cittadini di San Rocco e Sant’Anna le attività svolte in questi mesi dai consiglieri comunali delle quattro liste e per raccogliere suggerimenti e segnalazioni dagli abitanti dei due quartieri un tempo rappresentati dal Consiglio di circoscrizione . È stata occasione per coinvolgere i cittadini nell’attività consiliare ma è stata soprattutto occasione per approfondire, nel segno della massima trasparenza e partecipazione, le tematiche dei quartieri e alle aree periferiche della città «molto spesso non adeguatamente al centro delle politiche comunali».

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *