#Lavoro #Sanità #Sociale #Comunità

#Lavoro #Sanità #Sociale #Comunità

#Ambiente #Isonzo #Gorizia

#Ambiente #Isonzo #Gorizia

PD: Ziberna non riceva la Decima MAS

Intervengono in coro unico il Presidente dell’Assemblea provinciale PD Zanella, il Capogruppo dem Rossi e il Segretario cittadino Perazza: “Le strade e la sede municipale della Città di Gorizia sono nuovamente a disposizione delle rappresentanze della Decima Mas e di Casapound. Ancora una volta esprimiamo la nostra ferma contrarietà a quella che altro non può definirsi che una provocazione. Ancora una volta come PD Isontino saremo dalla parte dell’ANPI e di tutte le forze democratiche, presenti in Piazza Vittoria sabato mattina a quel presidio che, a ragione, tutti avremmo auspicato possibile di fronte al Municipio. Puntiamo il dito contro la scelta divisiva del Sindaco Ziberna e di quanti alimentano una visione antistorica, nella quale tutte le posizioni trovano ingiustificata legittimazione, dimenticando che parlare di nazifascismo significa evocare con nitidezza di giudizio quelli che furono crimini contro l’umanità. Il riconoscimento verso quanti, anche in queste terre, si schierarono coraggiosamente dalla parte della liberazione dell’Italia dal nazi-fascismo non può che essere convinto,senza mediazioni. In Italia e in molte parti di Europa l’appartenenza estremista, xenofoba, intollerante,razzista e nostalgica è espressa informa sempre più palese e ricorrente,trovando terreno fertile in molte frange dell’azione politica del Centro Destra. L’invito del Partito democratico è ad aprire gli occhi su questa deriva culturale, a tutti i livelli, partendo in primo luogo dalla vigilanza sulle istituzioni,quale è il Comune, nelle quali non possono trovare accoglienza i labari,il saluto e gli inni di quanti si schierarono dalla parte del nazifascismo e della Repubblica Sociale Italiana”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *