#Lavoro #Sanità #Sociale #Comunità

#Lavoro #Sanità #Sociale #Comunità

#Ambiente #Isonzo #Gorizia

#Ambiente #Isonzo #Gorizia

Manifesti neofascisti: il PD vicino agli studenti delle scuole slovene

Il Partito Democratico di Gorizia esprime la propria solidarietà agli alunni del Polo scolastico sloveno di via Puccini, che hanno subito una grave provocazione da parte del gruppo estremista di destra Blocco studentesco con l’affissione di manifesti di chiaro tenore fascista . Tale provocazione è tanto più grave in quanto 8 febbraio ricorre la festa della cultura slovena, quella cultura che proprio il fascismo voleva cancellare da queste terre con la chiusura delle scuole slovene , la proibizione dell’uso della lingua slovena e la più che ventennale politica di italianizzazione forzata . Che ciò sia opera di uno sparuto gruppo di estremisti non può essere una consolazione nel momento in cui proprio l’estremismo, il razzismo ed il nazionalismo stanno entrando in tutte le sfere della società non ultima quella politica. E anche le ricorrenze di questi giorni , come la giornata della memoria ed quella del ricordo , dovrebbero essere di ulteriore monito a cosa porta la violenza degli estremismi e dei nazionalismi, ai quali anche GORIZIA non è rimasta immune nel secolo passato.

Quindi anche fatti come questo non devono essere sottovalutato, ma altresì stigmatizzati da tutti coloro i quali credono e lavorano per la pacifica convivenza e per l’integrazione di quest’area transnazionale , che ha come propria ricchezza principale la pluralità culturale e linguistica . E questo è un prezioso bene che dobbiamo custodire e sviluppare con grande impegno , non lasciando spazio ne parola a chiunque volesse intaccarlo. Auspichiamo quindi che le forza dell’ordine riescano al più presto trovare i colpevoli di questo increscioso episodio e quindi si blocchino sul nascere queste gravi provocazioni .

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *