Ultimi articoli

Nuove spaccature nel centrodestra goriziano. Il PD lascia i lavori consiliari per solidarietà ai colleghi

Nuove spaccature nel centrodestra goriziano. Il PD lascia i lavori consiliari per solidarietà ai colleghi

Continuano le tensioni e liti interne al centrodestra goriziano: di fatto ormai lo sbando. Dopo che la giunta Ziberna, lo scorso 21 luglio, era andata in minoranza sul voto sullo scioglimento del Consorzio universitario, certificando l’esistenza di un solido gruppo di consiglieri contrari alle politiche del sindaco, nella seduta di mercoledì 29 luglio è andata in scena una nuova puntata della lite interna al centrodestra, con diversi consiglieri di maggioranza che hanno abbandonato la seduta (virtuale).

Anche i consiglieri del Partito Democratico hanno abbandonato i lavori dell’ultima seduta del Consiglio comunale «Per solidarietà ai colleghi di centrodestra che sono stati oggetto di accuse e attacchi ingiuriosi per la loro “ribellione” ai diktat interni», ha spiegato il consigliere David Peterin per il gruppo PD nel chiedere la parola prima di abbandonare i lavori. «Già in passato abbiamo denunciato come durante le sedute consiliari si ripetessero episodi di inciviltà e offese che non possiamo tollerare in un luogo che invece dovrebbe essere d’esempio nella discussione civile, visto che è una sede istituzionale. Purtroppo continuano a verificarsi episodi intollerabili: senza ripristinare la correttezza dei comportamenti politici è difficile ripristinare credibilità e rispetto per la politica. Abbiamo espresso solidarietà ai colleghi che, a nome del consigliere Stasi, avevano annunciato la decisione di lasciare i lavori consiliari». 

Altri articoli che ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime novità! x