Tag Archives: Galleria Bombi

Galleria Bombi: questi i fatti!

Pubblichiamo la nota condivisa dai gruppi consiliare di opposizione che rispondono ai video pubblicati dal Sindaco.

In un video postato sul proprio profilo Facebook, il sindaco Rodolfo Ziberna si arrampica sugli specchi facendo un mezzo passo indietro – o almeno “di lato” – sulla riapertura al traffico di Galleria Bombi. Sostenendo – a suo dire – che la questione sarà approfondita quando, il prossimo anno, verrà discusso il nuovo Piano del Traffico (lo stesso Piano che l’opposizione chiede da inizio mandato…) e il nuovo Piano regolatore.

I fatti, però, sono i seguenti, e non lasciano alcun dubbio ad interpretazioni né, tanto meno, al tentativo di “insabbiare” la questione agli occhi dei cittadini. Punto primo: con la delibera di Giunta n.109 del 2 maggio, la Giunta ha già approvato lo studio di fattibilità del progetto di riapertura al traffico veicolare della Galleria con contestuale “taglio” della Piazza Vittoria, ha già dato dato mandato agli uffici di «procedere con l’ulteriore fase di progettazione definitiva-esecutiva dell’intervento in oggetto», recependo le prescrizioni della Soprintendenza alle Belle arti. Punto secondo: con la determina n.677 del 10 maggio il dirigente competente affida all’ing. Alberto Novarin «l’incarico professionale per la redazione della progettazione definitiva – esecutiva inerente alla realizzazione di un nuovo collegamento viario tra piazza Vittoria e via Giustiniani, tramite la riapertura al traffico veicolare della Galleria Bombi» verso la spesa – non trascurabile – di euro 34.041,23, Iva inclusa. Punto terzo: il Piano Esecutivo di Gestione (PEG) che indirizza l’attività degli uffici, approvato dalla Giunta Ziberna con la delibera n.145 il 23 maggio, appena una settimana fa, conferma molto chiaramente a pagina 84 in una apposita scheda – come obiettivo strategico dell’amministrazione – la «realizzazione, in via definitiva, del collegamento tra Piazza Vittoria e Via Giustiniani per il tramite di Galleria Bombi» e lo stesso PEG non solo conferma la cifra di ben 550 mila euro complessivi per l’intervento (300 mila di risorse comunali e 250 mila dell’Uti), ma espone anche un dettagliato cronoprogramma: redazione del progetto entro il 30 settembre di quest’anno, approvazione progetto definitivo entro dicembre, progetto esecutivo entro aprile 2020, esecuzione lavori entro ottobre 2020.

Intanto, registriamo come Ziberna contraddica con tutti questi atti – “casualmente” dimenticati nel video del sindaco – il proprio impegno elettorale, scritto nel programma con cui si era presentato alle elezioni, di «trasformare la Galleria Bombi in un luogo di aggregazione e attrazione» – nonché i suoi cinque assessori che facevano parte della giunta Romoli che per due mandati ha difeso la chiusura al traffico della stessa Galleria Bombi.

Roberto Collini, Percorsi Goriziani

Marco Rossi, Partito Democratico

Silvano Gaggioli, Gorizia c’è

Rosy Tucci, Gorizia è tua

Andrea Picco, Forum per Gorizia

Federico Gabrielcig, Percorsi Goriziani

Alessandra Zanella, Percorsi Goriziani

Adriana Fasiolo, Partito Democratico

David Peterin, Partito Democratico

Emanuele Traini, Lista “Gorizie”

Alessandro Feri, Gorizia c’è

Firma anche tu la nostra petizione!

Vieni a firmare anche tu la nostra petizione “NO alle AUTO IN GALLERIA BOMBI E IN PIAZZA
VITTORIA. SI ad UN’AREA PEDONALE E VIVIBILE“.

Sabato 03 febbraio dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 18, in Corso Verdi, sotto il porticato della Cassa di Risparmio. Ti preghiamo di condividere l’evento anche con i tuoi amici e le tue amiche!


Qui sotto il testo della petizione:

Al Sindaco di Gorizia

Ai sensi dell’art.75 dello Statuto comunale,

NOI SOTTOSCRITTI CITTADINI

convinti che

  • lo sviluppo armonico della nostra Città possa far convivere l’utilizzo dello spazio urbano e l’attività commerciale;

constatato che

  • la pedonalizzazione delle vie del centro ha portato i cittadini a “riconquistare” il centro storico creando nuovi spazi pubblici da vivere;

ritenuto che

  • la Galleria Bombi debba essere destinata solo al traffico pedonale e ciclabile in quanto riaprirla alle auto significherebbe tagliare in due Piazza Vittoria e non porterebbe alcun vantaggio al commercio, poiché le auto si limiterebbero ad attraversare la Piazza senza possibilità di fermarsi in assenza di parcheggi;
  • Piazza Vittoria debba restare pedonale: uno spazio urbano rigenerato e a disposizione dei cittadini, delle famiglie, dei bambini e adolescenti, come sta lentamente già avvenendo in quanto  vogliamo dare nuova linfa a questo processo  non ritrasformandola in parcheggio

ritenuto altresì che

  • il Comune deve predisporre un Nuovo Piano Urbano del Traffico necessario per  programmare lo sviluppo commerciale del Centro città , per  migliorare la viabilità eliminando ingorghi e colli di bottiglia, per individuare aree per il parcheggio nel centro urbano;
  • il Piano sia orientato al futuro e non contenga scelte che guardano al passato;
  • sia necessario predisporre un progetto per rivitalizzare Piazza Vittoria oggi abbandonata a se stessa, così come per l’adeguamento, valorizzazione e rinnovamento della Galleria Bombi;

CHIEDIAMO CHE

  • La circolazione in Galleria Bombi continui ad essere riservata alla sola circolazione pedonale e ciclabile;
  • Piazza Vittoria rimanga interamente pedonale;
  • Sia presentato in tempi rapidi e certi un nuovo Piano Urbano del Traffico per dare risposte concrete e attentamente valutate alle esigenze di adeguamento della circolazione stradale nel centro città
  • Sia predisposto un progetto per l’utilizzo e la rivitalizzazione di Piazza Vittoria e Galleria Bombi

Qui trovi il testo della petizione in PDF