Tag Archives: Quartieri

Strade pericolose: S. Andrea, Piedimonte e Via Brass le “note dolenti”

I consiglieri comunali del gruppo del Partito Democratico scrivono alla Giunta: presto limitatori e dissuasori sulle strade. Ricordato l’impegno adottato con un emendamento (approvato) al bilancio presentato dal consigliere David Peterin
In occasione dell’ultima seduta del Consiglio comunale, il gruppo del Partito Democratico è intervenuta richiamando la Giunta all’impegno, concretizzatosi in un emendamento al bilancio, presentato dal consigliere PD David Peterin, e accolto dalla Giunta ad aprile, per la realizzazione di dissuasori – o altre modalità di limitazione della velocità – in alcune vie cittadine. Un problema ritornato di grande attualità e sul quale molti cittadini hanno più volte contattato i consiglieri comunali chiedendo impegni concreti. Nei giorni scorsi i consiglieri del Partito Democratico Marco Rossi e David Peterin hanno scritto al Sindaco, al vicesindaco Ceretta (delegato al traffico) e all’assessore Bellan (lavori pubblici): “Nella nostra lettera abbiamo dettagliato i punti della città dove è urgente, sulla base dell’emendamento approvato ad aprile, intervenire per garantire maggiore sicurezza ai pedoni, o attraverso passaggi pedonali opportunamenti segnalati, o adottando misure di riduzione della velocità con dissuasori o altre modalità previste dal codice della strada. In molti casi basterebbe un passaggio pedonale sopraelevato che elimina barriere architettonica e allo stesso tempo impone una velocità più contenuta agli automobilisti più “spericolati””, spiega il capogruppo PD Marco Rossi.
Qui le “priorità” indicate alla Giunta nella missiva:
1. In via Tabaj a S. Andrea, tra la chiesa e la trattoria Turri e in prossimità del cimitero. E non dimentichiamo Via San Michele dove, purtroppo, anche recentemente si sono verificati spiacevoli episodi di cronaca che hanno richiamato l’attenzione sulla velocità delle vetture in questa arteria.
2. in Via Brass, all’incrocio con Via Seminario, dove si trovano sia il Kulturni Dom che il D’Annunzio e quindi presenza di giovani e adolescenti: qui i veicoli transitano spesso a grande velocità rendendo pericoloso purtroppo per i pedoni l’attraversamento anche a causa della visibilità non ottimale
3. a PIEDIMONTE in via IV Novembre: la zona più pericolosa è tra la congiunzione con via Slataper e via Brig. Treviso. Altro punto “dolente” è il cimitero dove manca l’attraversamento pedonale.
Dopo queste prime priorità e con la disponibilità di fondi supplementari – indicano i consiglieri del PD – è inoltre fondamentale intervenire su altre arterie ai quali si riferisce l’emendamento approvato in Consiglio comunale: Via Corsica, via S. Gabriele e via Ticino a S. Andrea.

Chi si preoccupa di Via III armata? NOI!

37 cittadini hanno presentato una sottoscrizione al consiglio comunale affinché si intervenga nel tratto finale di Via III armata, privo di marciapiedi e che costringe i residenti a camminare pericolosamente lungo la strada di grande scorrimento. Il gruppo PD ha svolto lunedì un’interrogazione per chiedere che il Comune intervenga prontamente. E finalmente qualcosa si muove! L’Assessore ai lavori pubblici e il Sindaco Ziberna promettono che i lavori saranno svolti il prima possibile, probabilmente nel corso dell’estate, realizzando un marciapiede ex novo. Il dirigente del settore lavori pubblici ci ha confermato che il progetto definitivo è pronto.. Obiettivo raggiunto? Quasi, bisogna che i lavori partano sul serio!

Qui sotto il testo dell’interrogazione dei  Consiglieri Comunali del PD Fasiolo, Peterin, Rossi in merito alla viabilità pedonale della via 3° Armata.
 
In qualità di consiglieri riceviamo una comunicazione corredata di foto firmata da 37 cittadini residenti nei pressi di in via 3° Armata. Questi   lamentano il grave disagio determinato da una viabilità pedonale pericolosa.   Sono 100 i nuclei familiari   interessati.  Il tratto pedonale in questione, in prossimità dell’incrocio di via 3a Armata con via V. Veneto, lungo 200 metri, è privo di marciapiede e non è percorribile dai pedoni, sia per lo spazio esiguo (80 cm al max ) sia  per il fogliame che rende sdrucciolevole  il terreno . Gli abitanti sono costretti quindi ad attraversare la carreggiata a scorrimento veloce, pur non essendovi né strisce pedonali, né altro a tutela della loro incolumità, attraversare un muretto per raggiungere un prato e quindi recarsi nelle aree servite da negozi.
Pare che da tempo gli stessi sollecitino l’amministrazione a provvedere nel risolvere il quotidiano “impedimento “, ma senza trovare ascolto alcuno.
Sollecitiamo l’assessore preposto a farsi carico di questa segnalazione che appoggiamo pienamente.
I consiglieri PD Fasiolo, Peterin, Rossi

Incontro con i cittadini dei quartieri Montesanto e Piazzutta: venerdì, ore 20.30

Questa settimana vi sarà un nuovo appuntamento elettorale importante: questo venerdì, alle ore 20.30, c/o la Trattoria Gostilna Primozic [in viale XX Settembre, 134] per incontrare i cittadini dei quartieri di Montesanto e Piazzutta! Tutti i cittadini sono invitati!