#Lavoro #Sanità #Sociale #Comunità

#Lavoro #Sanità #Sociale #Comunità

#Ambiente #Isonzo #Gorizia

#Ambiente #Isonzo #Gorizia

Interrogazione all’Assessore Romano relativa all’unità cardiologica

Pubblichiamo il comunicato stampa inviata ai giornali locali relativo all’interrogazione presentata all’Assessore Romano circa la notizia apparsa sui giornali locali nei giorni scorsi sul probabile ridimensionamento o meglio sdoppiamento dell’unità di terapia cardiologica.

E’ stata presentata ieri all’Assessore Romano un’interrogazione  da parte della  Consigliera  PD  Fasiolo Adriana, interrogazione sottoscritta anche dai Consiglieri Collini , Rossi, Peterin e Tucci.

Di recente sulla stampa locale è  comparsa  la notizia circa un paventato ridimensionamento o meglio sdoppiamento dell’unità di terapia cardiologica,  già garantita  in unica sede a Gorizia dall’Assessore Telesca, a seguito dell’incontro avvenuto tra la Direzione Aziendale,  il Sindaco di Monfalcone Cisint  e l’Assessore Romano.

Il PD di Gorizia ha ottenuto da parte dell’assessorato regionale  la garanzia del mantenimento di alcuni servizi a Gorizia tra cui appunto l’unità cardiologica. Tra i 9 punti ottenuti dal PD  è previsto inoltre un potenziamento di alcuni servizi con lo sviluppo della riabilitazione cardiologica e della  riabilitazione neurologica. Quanto assicurato dall’ Assessore regionale Telesca a seguito delle richieste del PD di Gorizia non dev’essere contravvenuto, a garanzia del mantenimento delle prestazioni nella sede goriziana e in particolare dell’unità cardiologica.

Il Sindaco di Monfalcone  Cisint osteggerebbe tale pianificazione? Considerato che l’Assessore di Gorizia Romano nell’immediato, ovvero  entro fine luglio, dovrà  chiarire questi aspetti con la Direzione Aziendale, al fine di proporre una ipotesi programmatica  alla  Direzione  Regionale alla Salute, pare d’obbligo conoscere la posizione dell’Assessore al Welfare nel merito.   

Adriana Fasiolo

SCARICA L’INTERROGAZIONE PRESENTATA

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *